Navigation Menu+
Pioneer HPM 300
Read more

Pioneer HPM 300

6 febbraio 2016 da

Pioneer non è certo un marchio famoso per i suoi diffusori, tuttavia la serie più pregiata prodotta è comunque degna di nota. Io ho messo le mani su questi diffusori e ho potuto ascoltarli per un po’. Come tutti i diffusori dell’epoca il punto debole di questo diffusore è il crossover realizzato con condensatori elettrolitici. Un vero peccato. L’immagine è buona e il suono...

Read more
Il brutto anatroccolo II: Sanyo ja220
Read more

Mi riallaccio al precedente articolo relativo al Grundig v1850. Se possile il Sanyo è ancora più brutto del cugino, circuitalmente sono apparecchi molto simili. La timbrica davveri simile la ricchezza armonica anche in questo apparecchio è presente. Il Sanyo ha un minor controllo dei bassi che sui miei diffusori risultano eccessivamente gonfi (parlaimo di un woofer da 10 pollici in un volume di 140...

Read more
Il brutto anatroccolo: Minerva/Grundig v1850
Read more

Questa macchina è già abbastanza discussa online. Io l’ho posseduta, ascoltata e venduta. Si tratta si un integrato giapponese venduto come amplificatore di alcuni compatti negli anni 80 con faccie lievemnete diverse. Ovvero io vi parlo di un modello che trovo in due marchi diversi ma non è detto che non ci siano altri marchi che usassero questo progetto con nome diverso e lifting...

Read more
Sansui AU-117 vs Cambridge Audio A1
Read more

Non prendete questo articoletto come una recensione ma come un esperimento/gioco personale. Ho deciso di fare un confronto “stacca e attacca” tra questi due piccoli e storici amplificatori. Una piccola parentesi sui diffusori: gli unici diffusori usati sono stati i miei Focal-Onken/Altec-Tractrix/JBL (alta efficienza, grandissimo dettaglio e basso decisamente importante ma non facile da controllare). Entrambi gli amplifictori presentano la regolazione dei toni che...

Read more
David Visonik 9000
Read more

David Visonik 9000

8 novembre 2015 da

Diffusori dall’aspetto austero (sopratutto senza griglie) sono dei monitor di scuola tedesca al pari del vintage grundig e canton (stesso anche il periodo di immissione sul mercato). Di mirabile costruzione spiccano per,  woofer con sospensione in gomma piuttosto rigida, angoli smussati, led di overload e un mobile pesantissimo e dall’apparenza indistruttibile. Necessitano di un amplificatore piuttosto muscoloso altrimenti tendono a risultare un po’ pigre...

Read more
TDL Studio 0.5 piccole in linea di trasmissione
Read more

Le più piccole della serie studio di casa TDL, molto ben costruite come tutte le sorelle. Prima di sentirle suonare si potrebbe essere scettici sulla risposta in basso (così piccole il basso non sarà mai tanto profondo ed essendo in linea di trasmissione dove arrivano saranno gonfie). Invece stupiscono davvero  positivamente sotto tutti i punti di vista. Il basso è profondo davvero ma assolutamente...

Read more
JBL TLX 50
Read more

JBL TLX 50

6 aprile 2015 da

Anche se le serie JBL TLX non è molto apprezzata io mi sento di difendere questi diffusori. Leggo in giro i seguenti difetti: basso rimbombante e che non scende molto, alti acidi e/o taglienti, medio troppo presente. Che cos’hanno di buono quindi? Beh secondo me se ben possizionate (almeno parlo del mio modello – bass reflex poseriore quindi sicuramente un po’ ostico da installare)...

Read more
MISSION MODEL 760i SE diffusori mini monitor audiophile vintage 80′ england
Read more

Protagonisti in questi diffusori sono senza dubbio i bassi. Strano a dirsi eppure l’implementazione dei bassi è davvero ottima, tanto che con i loro pochi 180 x 295 x 200mm se pilotati con qualcosa di serio, fanno vibrare il pavimento Tutto bene, benissimo, scena, matericità degli strumenti e dei cantanti, ma… ma certo c’è un difetto: il tweeter. Il tweeeter non mi convince. Il...

Read more
Tannoy HPD 315 12’s Cheviot – sfatiamo un mito
Read more

Ecco volevo inserire la parola “mito” nel titolo, chi  le conosce probabilmente leggendo “sfatiamo un mito” ha iniziato questo articoletto un po’ stizzito. E infatti nessun mito da sfatare. Se vado sul forum di videohifi nella sezione in cui gli utenti postano il loro impianto si trovano solo Tannoy, Altec, Klipsh, e poche altre rarità. Se i grandi intenditori, o grandi ascoltatori scelgono tutti...

Read more
Aeron A1 quasi Gainclone
Read more

Per testare questo ampli ho usato le Tannoy Cheviot  e in comparativa un Galactron MK2120, sono due pezzi di assoluto riferimento (per me) l’ultimo listino per il Galactron era di 1350 euro, per l’Aeron di 189 euro, si tratta di due amplidicatori appartenenti a classi diverse. Presupposti per l’Aeron A1: ottima implementazione toni escludibili, molti ingressi, connettori di livello, i finali sono due lm3875,...

Read more
Technics SB-CS60
Read more

Technics SB-CS60

3 ottobre 2014 da

Una delle cose migliori dell’hi-fi sono le sorprese. Trovare oggetti stupefacenti e godibili. I Technics SB-CS60 nessun audiofilo li degnerebbe della ben che minima attenzione. E invece suonano! Mettetegli dietro una sorgente ed un amplificatore come si deve e vanno molto bene, particolarmente mi ha stupito la tridimensionalità che è davvero stupefacente (davvero) e la limpidezza dei medio alti. Le voci sono belle! E...

Read more
Tannoy System 600
Read more

Tannoy System 600

3 ottobre 2014 da

Recensire Tannoy è un po’ difficile: ci ho impiegato un po’ ad acquistare per la prima volta questo marchio, ma poi è inevitabilmente amore. Si tratta di diffusori che danno quello che ricevono. Da dove partono in basso fino all’estremo udibile il segnale è davvero neutrale e preciso. Timbricamente quasi ineccepibile. Per cercare il pelo nell’uovo posso dire che quasi tutti i Tannoy sono...

Read more
B&W DM 303
Read more

B&W DM 303

3 ottobre 2014 da

Ammetto di aver affrontato l’ascolto di questi diffusori con un po’ di diffidenza arrivando rirettamente da grandi sistemi, ma non volevo lasciare intentato un ascolto attento. Le ho pilotate con il fidtissimo Galactron MK 2120 sapendo che avrei avuto tutto quello di cui avevo bisogno. Ebbene ammetto di essere rimasto stupito. Pregi e difetto classici di diffusori di queste dimensioni sono naturalmente la capacità...

Read more
TDL Studio Monitor 1m – diffusori in linea di trasmissione
Read more

Un’altro paio di splendidi diffusori da cui mi sono separato con rammarico. I TDL Studio Monitor 1m seguono gli Studio Monitor 1 si differnziano  per il tweeter posizionato sopra al woofer anzichè sotto e il woofer in alluminio. Diffusori davvero splendidi, sia a livello realizzativo ed estetico che di resa sonora. Sono davvero equilibratissimi su tutta la gamma, con un basso che scende tanto...

Read more
IMF TLS 80IIa – diffusori in linea di trasmissione
Read more

Lo sapevo che prima o poi ci sarei cascato: di aggiungere una nuova sezione al mio blog, quella relativa all’HI-FI. Mi piace l’HI-FI come ad altri il calcio e come alle donne fare a maglia e il decoupage. Non che un uomo non possa fare a maglia o una donna non possa seguire il calcio, ma nella norma se andate ad un incontro di...

Read more
Carmine Torchia ha fatto “Bene”.
Read more

La prima volta che ho incontrato musicalmente Carmine Torchia fu durante Musicultura 2012. Premettiamo che non sono un grande estimatore della musica italiana, ma ammetto anche che non la conosco molto bene, in quanto ho sempre prediletto la musica cantata in lingua inglese. Musicultura è stata per me una piccola rivoluzione perchè ho scoperto che, accanto ai big (che continuano a non incontrare per...

Read more
Curiosità musicali: Tiromancyno dei …. Tiromancino
Read more

Correva l’anno 1992 che i Tiromancino pubblicavano un primo album  davvero discutibile ad iniziare dalla copertina. Certo erano i primi anni ’90 e i musicisti erano confusi nel passaggio dagli agghiaccianti anni ’80 (musicalmente) … ma l’album è davvero scarsino a tratti imbarazzante con un Federico Zampaglione che emula Umberto Tozzi. Nel sito ufficiale dei Tiromancino, le informazioni relative a questo disco sono omesse,...

Read more
Daft Punk – Random Access Memories
Read more

Il giorno in cui i Daft Punk suonarono a Torino, al Traffic nel 2007, la mia amica Vale non potè esserci e ancora adesso dopo 5 anni quando lo racconta è risentita. Perchè tutti le dicono che è stato il concerto più bello che abbiano mai visto. Io lo sentii i lo vidi e posso testimoniare che a Torino è stato il più bello....

Read more
James Blake – Overgrown
Read more

James Blake, giovane, giovanissimo, classe 1988 ha suonato e cantato il suo album d’esordio nel 2011, lasciando a bocca aperta il pubblico elettronico, un inizio folgorante in piena epoca dubstep: quando le star come Madonna o Britney Spears fecero comparire nei loro album una traccia con suoni dubstep a sottolineare come fosse un fenomeno musicale che non può essere ignorato. James Blake creò una...

Read more

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi